per vivere la montagna tutto l'anno

per vivere la montagna tutto l'anno

 


Benvenuti nel sito ufficiale dell'Osservatorio Astronomico di CampoCatino
Nelle sezioni del nostro sito troverete gli eventi organizzati, le scoperte di asteroidipianeti extrasolari compiute dal nostro Staff, le spedizioni scientifiche verso gli osservatori astronomici più famosi del mondo, le foto degli oggetti celesti realizzate nel corso degli anni, la nostra battaglia contro l'inquinamento luminoso. Buon viaggio!!!

Belle sono le cose che vediamo, ancor più belle quelle che comprendiamo, ma di gran lunga le più belle sono quelle che non comprendiamo. [Nicola Stenone, 1638-1686]

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici tramite Feed RSS

EDITORIALE DEL PRESIDENTE UAI SUL VALORE DELLA CULTURA

Pubblichiamo l'editoriale del Presidente dell'Unione Astrofili Italiana, Avv. Mario Di Sora, uscito sul numero 1/2015 della rivista UAI riguardante il valore della cultura come antidoto contro il degrado morale, tema purtroppo diventato ricorrente nella vita quotidiana.

Leggi l'editoriale cliccando qui.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

COMUNICATO ECLISSE PARZIALE DI SOLE

L’Osservatorio Astronomico di Campo Catino informa che verrà organizzata, per seguire il fenomeno dell’eclissi parziale di Sole del 20 marzo 2015, una diretta trasmessa sul sito web con l’utilizzazione di un telescopio C 6 dotato di speciale filtro solare in mylar.

L’eclissi, che riguarderà alla nostra latitudine circa il 53% della superficie solare, verrà seguita dalle ore 9.20 alle ore 11.45 mediante le principali fasi della stessa eventualmente anche con il mezzo della diretta streaming.

 

 

 

(video realizzato da Gianluca Perozzi)

(da sinistra: Mario Di Sora, Matteo Marcoccia, Ugo Tagliaferri, Lauro Fortuna)

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

FOTOGRAFATA LA STAZIONE SPAZIALE SUI MONTI DELLA MONNA E LA ROTONARIA

La sera del 18 febbraio alle ore 18:57 la Stazione Spaziale con a bordo l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti ha sorvolato la Monna e la Rotonaria innevate.

L'evento è stato ripreso da Ugo Tagliaferri, che ha twittato anche con Samantha, con una Canon Eos 350, obiettivo 18mm a f3.5, 800 ISO il 18/2/2015 dalle ore 18:47:05 alle 18:48:27


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

IL PRESIDENTE UAI MARIO DI SORA PARLERA’ DELLA CONOSCENZA DELL’UNIVERSO DOPO L’INVENZIONE DEL TELESCOPIO ALLA SCUOLA MEDIA GIORGI DI FERENTINO

Il prossimo lunedi 23 Febbraio, alle ore 9, il Direttore dell’OACC e Presidente UAI Mario Di Sora illustrerà il suo ultimo lavoro divulgativo, dedicato allo studio del telescopio, a tutti gli studenti delle terze classi del 2° Istituto Comprensivo di Ferentino – Giorgi.

La conferenza, il cui titolo è l’Universo nel tempo, è stata realizzata per spiegare, ad un più vasto pubblico, come sia cambiata, dal 1600 ad oggi, la nostra conoscenza dell’Universo grazie all’uso dei telescopi sempre più grandi che sono stati utilizzati in questi 400 anni a partire dal piccolo cannocchiale di Galileo.

Verranno quindi ricordate le principali scoperte come quelle dei satelliti di Giove, degli anelli di Saturno ma anche dei pianeti Urano, Nettuno e Plutone.

Con l’uso dei grandi riflettori, dalla fine del 1800, si passerà quindi allo studio della Galassia e delle Cosmologia possibile grazie a scienziati come Edwin Hubble che hanno scoperto l’espansione dell’Universo e che anno utilizzato telescopi giganti come quello di Monte Palomar in California.

Per concludere si parlerà dei più grandi telescopi sia attuali, come il VLT, che futuri come l’EELT di 40 m di diametro allocati nel Deserto di Atacama in Cile.

Ultimo argomento trattato sarà quello sulla possibilità di esistenza di forme vita intelligente nell’Universo.


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

PRONTA LA NUOVA BROCHURE INFORMATIVA DELL’OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAMPO CATINO

Dopo oltre 25 anni di “onorata carriera” il primo opuscolo informativo dell’Osservatorio Astronomico, realizzato in bianco e nero nel 1990, si congeda e lascia il posto ad una nuova e più completa brochure.

In primo luogo questa versione vede comparire, per la prima volta, il nuovo logo dell’OACC, ideato da Gianluca PEROZZI. Inoltre vengono riportati tutti i riferimenti per contattare la Specola (telefono, fax, mail ordinaria e pec) nonché l’indirizzo del sito web.

Il testo, modificato e aggiornato con le notizie più importanti che riguardano le attività dell’Osservatorio, è corredato da 5 fotografie che rappresentano: il telescopio principale, la cupola di notte con la Via Lattea, il CAO a S. Pedro di Atacama, l’edificio di giorno con alcun ricercatori e di notte con il movimento delle stelle in prossimità del polo nord celeste.

.

Nel frontespizio compaiono anche i loghi della Regione Lazio e della Provincia di Frosinone che hanno reso possibile la costruzione ed il funzionamento di quello che è, ancora oggi, uno dei più importanti Osservatori Astronomici non professionali in campo europeo

La nuova brochure verrà distribuita a tutti i visitatori della struttura e presso i ristoranti e gli alberghi di Guarcino e Campo Catino nonché durante i numerosieventi che la Specola organizza ogni anno.


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

COMETA C/2014 Q2 LOVEJOY


Cometa C/2014 Q2 Lovejoy

 16 Gennaio 2014

Autori: G. Falzone e L. Fortuna. La foto è il risultato della somma di 10 immagini di 60 secondi di posa ciascuna riprese con una CANON 6D a 3200 ISO collegata direttamente al telescopio rifrattore APO 25cm dell'Osservatorio Astronomico di Campo Catino.


15 Gennaio 2014

Autore: G. Perozzi. La foto è stata ottenuta sommando 122 scatti da 25s a 3200 ISO con una CANON EOSM 190mm a 3200 ISO f/5


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

GRANDE INTERESSE DEGLI STUDENTI DELLA MEDIA PIETROBONO DI FROSINONE SUL PROBLEMA DELL’INQUINAMENTO LUMINOSO

Si è svolta il 12 Gennaio, suscitando vivo  interesse negli studenti, la conferenza sull’inquinamento luminoso tenuta dal Direttore dell’OACC Mario Di Sora alla Scuola Media Pietrobono di Frosinone.

Hanno partecipato oltre 160 ragazzi che, a dispetto della tecnicità della materia, hanno dimostrato attenzione particolare a tutti gli aspetti della presentazione che, partendo dalle cause che portano al degrado del cielo notturno, ha poi illustrato i danni all’ambiente, all’avifauna e all’uomo con l’alterazione dei ritmi circadiani.

La possibilità poi di effettuare alcuni esprimenti con lampioni  inquinanti e altri a norma e uno strumento di misura ha consentito ai ragazzi di verificare come sia possibile limitare l’inquinamento luminoso, migliorando l’illuminazione delle nostre città e conseguendo risparmi fino al 50% nei consumi di energia.

Il buon esito dell’evento però deve essere ascritto anche al personale docente che, da sempre,  è impegnato per rendere lo studio della scienza centrale nell’ambito delle attività dell’Istituto con cui l’Osservatorio di Campo Catino collabora da diversi anni.

A conclusione della conferenza, proprio in considerazione del grande interesse mostrato dagli alunni, il relatore ha proposto e promesso un nuovo incontro, in primavera, dove parlerà dello studio dell’Universo, negli ultimi 400 anni, attraverso l’evoluzione dei telescopi.


Articolo sul giornale "La Provincia" (clicca per ingrandire)

Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

GLI AUGURI DA PARTE DELLO STAFF DELL’OSSERVATORIO

Cari amici,

come di consueto, al termine dell’anno in corso, formuliamo gli auguri per le Feste natalizie e stiliamo un piccolo rendiconto delle attività più importanti  svolte.

Per diversi aspetti il 2014 è stato l’anno della ripresa ma non certo del rilancio, vuoi per le problematiche connesse ai fondi non ancora erogati, ma non più negati, dalla Regione Lazio, vuoi per il quadro di precarietà che stiamo attraversando per la crisi economica e per l’incerto destino della Provincia che è l’Ente proprietario dell’Osservatorio Astronomico. 

A fronte di un Ordine del Giorno per uno stanziamento di 100.000 €, che avrebbe in parte rimediato allo stop dei fondi  imposto dalla Giunta Polverini dal 2011, ne sono stati previsti meno di un quarto.

Non molto per la verità ma comunque un segnale positivo da parte della Regione nella speranza che si riesca a tornare ai livelli del 2010.

Anche quest’anno l’intervento della Provincia ha consentito non solo di non “chiudere la cupola” ma anche di organizzare numerosi eventi.

Con orgoglio voglio ricordare l’istituzione della Scuola di Astronomia dell’UAI che, da quest’anno, si è insediata a Campo Catino richiamando docenti da tutta Italia per un corso di aggiornamento.

Sempre più consenso riscuote poi lo Star Party UAI estivo dei Monti Ernici, tradizionalmente svolto nel mese di Luglio in collaborazione con gli amici dell’ATA, come del resto l’evento delle serate estive sotto le Stelle di Campo Catino.

Il rinnovato rapporto di collaborazione con la Regione Lazio ha consentito di inanellare tre eventi al top nei mesi di Novembre e Dicembre. Mi riferisco alla 7^ edizione delle Giornate della Scienza – dedicata al tema dell’energia -, al progetto Astro-Academy UAI per la formazione di operatori scientifici e alla manifestazione “Il cielo in città” con il Planetario Digitale dell’ATA montato presso l’ITIS di Ferentino.

Voglio concludere con un’anteprima; a breve, forse già prima di fine anno, verrà messa in funzione presso l’Osservatorio una webcam (OCULUS - Starlight Xpress) con obiettivo fish-eye che consentirà la visione del cielo sia diurno che notturno con stelle fino alla 5^ magnitudine e osservazione del passaggio di meteore, satelliti e altri fenomeni.

Una possibilità, per i nostri amici, di scrutare il Firmamento comodamente da casa.

Grazie e Auguri di un Buon Natale e Felice 2015 da parte di tutto lo Staff.  


Mario Di Sora
Direttore OACC


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

GRANDE SUCCESSO PER L’INAUGURAZIONE DEL PLANETARIO DIGITALE ALL’ITIS DON MOROSINI DI FERENTINO

Si è svolta con grande partecipazione di pubblico la cerimonia inaugurale della manifestazione “IL CIELO IN CITTA’” , presso l’ITIS Don Morosini di Ferentino finanziata dalla Regione Lazio e patrocinata dalla Provincia di Frosinone, il Comune di Ferentino, l’Unione Astrofili Italiani, l’Associazione Tuscolana di Astronomia e l’Istituto Galileo-CRFF.

L’evento, tenutosi presso l’Aula multimediale dell’ITIS Don Morosini, è stato condotto dal Dirigente Scolastico Livio Sotis e dal Vice-Preside Prof. Francesco Battisti.

Numerosi gli interventi delle autorità presenti. Nella sua introduzione il Direttore dell’Osservatorio di Campo Catino Mario Di Sora, anche Presidente dell’UAI, ha messo in evidenza l’importanza della cultura scientifica non solo per la scuola ma anche per tutto il comprensorio territoriale ciociaro, ringraziando la regione per il rinnovato sostegno nei confronti di questa Istituzione scientifica. Successivamente ha preso la parola Antonio Pompeo, Sindaco di Ferentino e Presidente della Provincia che, lodando la bontà dell’iniziativa, ha assicurato l’attenzione delle sue amministrazioni per tutte le attività di questo tipo. L’Ing. Luca Orrù e il Dr. Manuele Platania, rispettivamente Presidente e vice-Presidente dell’ATA, ente proprietario del Planetario Digitale, hanno parlato delle potenzialità di questo strumento che ricrea la volta celeste sotto una cupola di 8 metri.  Il Presidente dell’Istituto Galileo Maurizio Turriziani ha osservato che questo evento rappresenta la naturale conclusione della 7^ Edizione delle Giornate della Scienza tenutasi a Novembre a Frosinone.

Il comune di Ferentino era anche rappresentato dai Consiglieri Gianni Bernardini, Maurizio Berretta,  Gianni Fiorletta e Marco Maddalena.

A chiudere l’intervento dell’on. Mauro Buschini, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Lazio, che ha ribadito la volontà di sostenere l’opera dell’Osservatorio di Campo Catino nel campo della didattica, della ricerca e della divulgazione, dopo lo stop ai finanziamenti imposto dalla Giunta Polverini nel 2011.

Successivamente il pubblico presente, tra cui numerosi bambini accompagnati dai genitori, è stato ospitato sotto la cupola del Planetario per uno spettacolo durato circa 40 minuti e  subito replicato per una rappresentanza di studenti dell’ITIS.

Il Planetario sarà al Don Morosini fino al 13 dicembre e tanto è stato il successo dell’iniziativa che gli spettacoli per le scuole sono già tutti prenotati.

Sarà disponibile per il pubblico ordinario nei pomeriggi di mercoledi 10 e venerdi 12 negli orari. 15/15.50 e 16.50.

Le foto dell'articolo che mostrano i momenti più importanti della manifestazione sono pubblicate per gentile concessione del fotografo SIMONE DESIATO.


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

IL CIELO IN CITTA' CON IL PLANETARIO DIGITALE ALL'ITIS DON MOROSINI DI FERENTINO

L'Osservatorio Astronomico di Campo Catino comunica che, presso l'ITIS Don Morosini di Ferentino, verrà installato e messo in funzione un Planetario Digitale dal 9 al 13 dicembre 2014.  

L'evento, intitolato IL CIELO IN CITTA', è organizzato in collaborazione con l'ATA,  con il contributo della Regione Lazio e con il patrocinio della Provincia di Frosinone, del Comune di Ferentino, dell'ITIS Don Morosini, dell'UAI e dell'Istituto Galileo-CRFF, è volto principalmente al mondo della scuola ma anche ad un pubblico più vasto.

In pratica nel Planetario è possibile ricostruire la visione del cielo notturno in assenza di inquinamento luminoso e osservare le costellazioni ed i vari oggetti in esse contenuti.

Le visite per le scolaresche, previa prenotazione e senza oneri, si terranno le mattine da Martedi 9  a Sabato 13 Dicembre 2014 negli orari 9- 13. E' prevista anche un'apertura pomeridiana, più per il  pubblico ordinario, nei giorni di mercoledi 10 e venerdi 12 Dicembre  dalle 15 alle 17.30.

Lo spettacolo, tenuto da conferenzieri esperti dell'ATA, avrà una durata di circa 45 minuti e potrà essere seguito da 40 persone alla volta e la cerimonia di inaugurazione si terrà sabato 6 Dicembre 2014 alle ore 10.30.

Per prenotazioni rivolgersi direttamente all'Osservatorio Astronomico di Campo Catino: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure tel. 0775/833737 o fax 0775/211238.

Scarica la locandina.

new Scarica il programma dettagliato dei spettacoli del planetario.

Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 
Banner
Banner