SABATO 18 SETTEMBRE ULTIMO INCONTRO DIVULGATIVO SUL CATALOGO MESSIER ALL’OACC

Si svolgerà sabato 18 settembre l’evento “Il catalogo Messier – la prima guida osservativa dell’Universo” e sarà l’ultimo programmato per l’offerta estiva dell’Osservatorio di Campo Catino.
Lo illustrerà Aldo Zapparata, il più giovane ricercatore dell’Osservatorio, che ripercorrerà la storia di quello che è stato il primo catalogo di oggetti celesti, non stellari, realizzato nella storia dell’astronomia.
Ideato dall’astronomo francese Charlers Messier, con lo scopo di creare un prontuario per aiutare i cacciatori di comete, e altri osservatori del cielo, a distinguere gli oggetti dall’apparenza diffusa ma fissi nel cielo, che potevano essere scambiati per comete, venne presentato nel 1784.
E’ costituito da 110 oggetti come nebulose, ammassi stellari aperti o globulari e galassie visibili con piccoli telescopi.
Tutti gli astrofili del mondo iniziano la loro attività osservativa cercando di individuarne gli oggetti nel cielo.
Nella sua presentazione il relatore spiegherà la natura di questi oggetti ed alcuni verranno poi visti in diretta, con una telecamera applicata al telescopio principale della Specola, proiettati su schermo.
Questo nuovo tipo di format è stato molto gradito dai partecipanti e verrà riproposto certamente anche per il prossimo anno visto il successo che ha riscosso.
Come imposto dalle prescrizioni sanitarie l’accesso è previsto con prenotazione e a numero chiuso, per un massimo di 40 persone, con inizio alle 21.30.
L’evento, rigorosamente sotto le stelle, si terrà nel giardino dell’OACC e per questo si consiglia un abbigliamento pesante.
Si potrà partecipare solo su prenotazione, a mezzo telefono 0775/833737 o mail science@campocatinobservatory.org, entro le 12 di sabato 18 settembre.
Si prega di non effettuare doppie prenotazioni e/o con nomi diversi. Il numero massimo di posti è per 40 persone ed il relativo accesso sarà verificato all’entrata.
Come di norma in caso di maltempo si deciderà se annullare o rinviare l’evento all’appuntamento successivo.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ o iscriviti alla mailing list: aocclist@campocatinobservatory.org per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l’Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

by All-Sky Camera AOCC

by EUMETSAT

by SDAC NASA