CON LA CONSEGNA DEL PREMIO LACCHINI A ROBERTO BATTISTON TERMINA LA LUNGA PRESIDENZA DI MARIO DI SORA ALL'UAI Stampa
Scritto da Lauro Fortuna   
Martedì 21 Maggio 2019 16:29

Il Direttore dell'OACC Mario Di Sora sveste i panni di Presidente dell'Unione Astrofili Italiani dopo ben nove anni di mandato preceduti da 6 anni di Vice-Presidenza.

Eletto la prima volta al Congresso UAI di Napoli nel 2010, per essere poi riconfermato nel 2013 e nel 2016, Mario Di Sora ha ricoperto la carica di Presidente per il periodo più lungo nella storia dell'UAI.

Per scelta personale, pur sollecitato a ripresentarsi per un quarto mandato, il Direttore dell'OACC ha deciso di lasciare il testimone in favore dell'amico Luca Orrù, Presidente dell'Associazione Tuscolana di Astronomia e già Segretario UAI, eletto quindi Presidente nel 52° Congresso di Bologna che si è svolto nei giorni 17/19 maggio scorsi.

 

 

 

Come ultimo atto da Presidente Di Sora ha consegnato il Premio Lacchini UAI per la Divulgazione al Prof. Roberto Battiston, noto fisico ed ex Presidente dell'ASI (Agenzia Spaziale Italiana).

Per spirito di servizio continuerà a far parte del Consiglio Nazionale dell'UAI con delega a Responsabile della Commissione Inquinamento Luminoso.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ o iscriviti alla mailing list: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.