L'OSSERVATORIO DI CAMPO CATINO PARTECIPA AL TEAM INTERNAZIONALE DI RICERCA, PROMOSSO DALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA, SULL'IMMINENTE DISTRUZIONE Stampa
Scritto da Lauro Fortuna   
Giovedì 15 Febbraio 2018 11:59

L'Osservatorio Astronomico di Campo Catino e il gruppo S5 Lab dell'Università La Sapienza di Roma di nuovo insieme per effettuare misure di luminosità del satellite cinese Tiangong-1 ormai fuori controllo da più di un anno. L'attività è importante per riuscire a individuare l'orientamento del satellite prima dell'impatto nell'atmosfera ormai imminente. E' dato per certo che ci potrà essere, come  conseguenza, una eventuale pioggia di detriti di parti non completamente bruciate al rientro in atmosfera nella zona compresa tra il 43° parallelo nord e il 43° parallelo sud.

Articolo uscito su www.agi.it

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ o iscriviti alla mailing list: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.