SUCCESSO DEL CONVEGNO SULL'ASTRONOMO FEDERICO ZUCCARI A ISOLA LIRI Stampa
Scritto da Lauro Fortuna   
Lunedì 13 Giugno 2016 10:55

Una bellissima mattina di primavera inoltrata ha accolto relatori e partecipanti al Convegno, organizzato sabato scorso dalla SOMS (Società Operaia Mutuo Soccorso) di Isola del Liri, su Federico Zuccari – astronomo isolano.

Nella bella cornice dell'auditorium New Orleans, messo a disposizione dal Comune, per oltre 2 ore si è parlato di astronomia e storia dell'astronomia di fronte ad una folta platea.

 

L'evento, presentato con stile e cura dei particolari da Debora Bovenga, è iniziato con il saluto di rito del Vice-Sindaco di Isola Liri, Angelo Carinci.

Si è poi entrati nel vivo dei lavori con Mario Di Sora, Presidente UAI e Direttore dell'OACC, che ha parlato della rinascita dell'astronomia in provincia di Frosinone grazie alla fondazione e allo sviluppo dell'Osservatorio di Campo Catino e, successivamente, di altre realtà locali.

 

La figura di Federico Zuccari, astronomo nato nel 1784 ad Isola Liri, primo direttore dell'Osservatorio Astronomico di Napoli, poi trasferito a Capodimonte nel 1812, è stata illustrata dal prof. Massimo Della Valle attuale Direttore della Specola partenopea e astrofisico di caratura internazionale.

 

Il prof. Simone Ionta, Vice-Sindaco di Picinisco, è invece intervenuto ricordando Ernesto Capocci (1798-1864), nato nel piccolo comune ciociaro e nipote dello Zuccari, anch'egli Direttore a Napoli tra il 1833 ed il 1864.

La prof.ssa  Floriana Giannetti, studiosa del Capocci, ha illustrato alcune opere dell'astronomo tra cui “Il viaggio alla Luna”, breve racconto di fantascienza che, nel 1857,  ebbe ad anticipare di 8 anni le tematiche del ben più famoso e fortunato romanzo di Giulio Verne “Dalla Terra alla Luna”.

I lavori sono stati chiusi con l'intervento di Enzio Bartolomucci, Presidente della SOMS, e una piccola cerimonia in cui sono stati offerti alcuni omaggi ai relatori come targhe, quadri e fiori.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.