INIZIA PRESSO LA SCUOLA MEDIA PIETROBONO IL PROGETTO IL CIELO IN UNA SCUOLA PROMOSSO DALL'UAI IN COLLABORAZIONE CON L'OSSERVATORIO DI CAMPO CATINO E L'ATA Stampa
Scritto da Lauro Fortuna   
Giovedì 10 Marzo 2016 09:05

Con una prima lezione sulle macchie solari, tenuta venerdi 4 marzo da Mario Di Sora e Ugo Tagliaferri presso l'Istituto Pietrobono,  è stato inaugurato il progetto “Il cielo in una scuola”, ideato dall'Unione Astrofili Italiani,  finanziato dal MIUR e realizzato nella provincia di Frosinone dall'Osservatorio Astronomico di Campo Catino.

Nel corso dell'evento, dopo una spiegazione sulla struttura interna ed esterna del Sole, oltre 200 studenti hanno visto, attraverso un telescopio con filtro solare, le macchie presenti sulla fotosfera in questo periodo.

Il programma prevede una serie di altri incontri teorico-pratici, per tutto il mese di marzo, sulla storia del telescopio, su come misurare l'inquinamento luminoso cittadino, sul Sistema Solare,  sull'osservazione della Luna e i metodi per misurare l'altezza delle sue montagne.

Il prossimo incontro, sul Sistema Solare, verrà illustrato da Franco Mallia, scopritore  dell'asteroide intitolato al Maestro Ennio Morricone e Vice-Direttore dell'Osservatorio di Campo Catino.

A completamento di questo importante progetto, dal 18 al 22 aprile, verrà installato un Planetario di 5 m di diametro, presso la palestra della Scuola Pietrobono, per ricreare artificialmente la visione della volta celeste con i suoi vari fenomeni orbitali . Questa ulteriore  attività, supportata e patrocinata dalla Provincia di Frosinone e dalla Regione Lazio, verrà svolta in collaborazione con l'ATA di Frascati, proprietaria della cupola gonfiabile, mettendo anche a disposizione i docenti per le lezioni. Inutile dire che il corpo docente della Pietrobono si è, come sempre, distinto per la spiccata sensibilità alle tematiche scientifiche. Fatto questo che ha orientato l'Osservatorio di Campo Catino a individuare questo Istituto per l'attuazione del progetto che coinvolgerà oltre 500 studenti.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.