ADEGUATO DALL'ANAS L'IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE DELLO SVINCOLO PER LA SUPESTRADA PRIVERNO-TERRACINA Stampa
Scritto da Lauro Fortuna   
Martedì 29 Ottobre 2013 11:03

Nei giorni 23, 24 e 25 Ottobre l’ANAS, su richiesta dell’Osservatorio di Campo Catino del 30 Agosto di quest’anno, ha proceduto all’adeguamento (vedi foto) dell’impianto di illuminazione del tratto viario iniziale che porta da Priverno a Terracina. Si tratta di 5 torri-faro, ognuna con 8 fari da 1.000 watt al sodio, che non rispettavano i limiti di emissione imposti dal Reg. Att. 8/05 (0 cd/klm a 100°).

Con un flusso complessivo di oltre 5 milioni di lumen, di cui il 30% veniva inviato verso l’alto, questo impianto era uno dei più inquinanti a cavallo delle province di Frosinone e Latina. 

Secondo calcoli effettuati dai tecnici dell’OACC il flusso disperso verso il cielo, e sottratto alla strada, era nell’ordine di oltre 1.700.000 lumen (l’equivalente di 170 lampioni da 100 w al sodio).

Nella foto sono visibili le torri-faro di notte, a sinistra prima dell’intervento, riprese dal comune di Rocca Gorga, a destra dopo l’adeguamento. Si tratta comunque di un primo passo in quanto l’ANAS ha preso l’impegno di adeguare, entro il 2014, anche il resto delle torri-faro non a norma nella tratta viaria fino a Sperlonga.

Si ringrazia quindi l’ANAS, nelle persone dell’ing. Domenico LIPORACE dirigente responsabile della zona e dei suoi collaboratori, per la concreta e rapida azione messa in atto per la soluzione del problema segnalato che comporterà una diminuzione di luce dispersa di circa 10 milioni di lumen


Seguici su FacebookTwitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.