Benvenuti nel sito ufficiale dell'Osservatorio Astronomico di CampoCatino
Nelle sezioni del nostro sito troverete gli eventi organizzati, le scoperte di asteroidipianeti extrasolari compiute dal nostro Staff, le spedizioni scientifiche verso gli osservatori astronomici più famosi del mondo, le foto degli oggetti celesti realizzate nel corso degli anni, la nostra battaglia contro l'inquinamento luminoso. Buon viaggio!!!

Belle sono le cose che vediamo, ancor più belle quelle che comprendiamo, ma di gran lunga le più belle sono quelle che non comprendiamo. [Nicola Stenone, 1638-1686]

Seguici su Google+ Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici tramite Feed RSS

I.E.S.N. Rete Sismica Sperimentale Italiana

INIZIA PRESSO LA SCUOLA MEDIA PIETROBONO IL PROGETTO IL CIELO IN UNA SCUOLA PROMOSSO DALL'UAI IN COLLABORAZIONE CON L'OSSERVATORIO DI CAMPO CATINO E L'ATA

Con una prima lezione sulle macchie solari, tenuta venerdi 4 marzo da Mario Di Sora e Ugo Tagliaferri presso l'Istituto Pietrobono,  è stato inaugurato il progetto “Il cielo in una scuola”, ideato dall'Unione Astrofili Italiani,  finanziato dal MIUR e realizzato nella provincia di Frosinone dall'Osservatorio Astronomico di Campo Catino.

Nel corso dell'evento, dopo una spiegazione sulla struttura interna ed esterna del Sole, oltre 200 studenti hanno visto, attraverso un telescopio con filtro solare, le macchie presenti sulla fotosfera in questo periodo.

Il programma prevede una serie di altri incontri teorico-pratici, per tutto il mese di marzo, sulla storia del telescopio, su come misurare l'inquinamento luminoso cittadino, sul Sistema Solare,  sull'osservazione della Luna e i metodi per misurare l'altezza delle sue montagne.

Il prossimo incontro, sul Sistema Solare, verrà illustrato da Franco Mallia, scopritore  dell'asteroide intitolato al Maestro Ennio Morricone e Vice-Direttore dell'Osservatorio di Campo Catino.

A completamento di questo importante progetto, dal 18 al 22 aprile, verrà installato un Planetario di 5 m di diametro, presso la palestra della Scuola Pietrobono, per ricreare artificialmente la visione della volta celeste con i suoi vari fenomeni orbitali . Questa ulteriore  attività, supportata e patrocinata dalla Provincia di Frosinone e dalla Regione Lazio, verrà svolta in collaborazione con l'ATA di Frascati, proprietaria della cupola gonfiabile, mettendo anche a disposizione i docenti per le lezioni. Inutile dire che il corpo docente della Pietrobono si è, come sempre, distinto per la spiccata sensibilità alle tematiche scientifiche. Fatto questo che ha orientato l'Osservatorio di Campo Catino a individuare questo Istituto per l'attuazione del progetto che coinvolgerà oltre 500 studenti.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

UN OSCAR, UN ASTEROIDE E UNA STELLA PER ENNIO MORRICONE

L'Unione Astrofili Italiani e l'Osservatorio di Campo Catino esprimono grande soddisfazione ed emozione per la meritata ed auspicata assegnazione dell'Oscar, come migliore colonna sonora, al Maestro Ennio Morricone.

Scelta questa che doveva essere presa ben prima dall'Academy Award anche per altri film come Mission o Gli Intoccabili tanto per fare un esempio.

Anche senza l'intitolazione dell'asteroide 152188 il grande musicista avrebbe di certo conseguito l'ambito premio.

Siamo però orgogliosi di aver fatto un omaggio la cui durata è destinata a durare veramente nel tempo e ad avergli consegnato un corpo celeste vero prima dell'apposizione della stella sulla “Walk of Fame” di Hollywood, cosa non così scontata a quanto pare.

E per chi pensasse che siamo andati fuori dalle normali occupazioni della ricerca e della divulgazione scientifica sentiamo di dire che la Musica e l'Astronomia sono sorelle fin dall'antichità in quanto Muse nella mitologia greca.

E allora un abbraccio ed un grazie ad Ennio Morricone, un grande italiano ma cittadino del mondo, per tutto quello che ci ha dato nel corso della sua lunga e prestigiosa carriera con le sue bellissime musiche.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

UN VIDEO PER L'OSCAR DI ENNIO MORRICONE

E' ormai imminente la cerimonia per la consegna degli Oscar prevista per il prossimo 28 Febbraio a Los Angeles.

L'Osservatorio di Campo Catino e l'Unione Astrofili Italiani  sono  schierati a fianco del Maestro Ennio MORRICONE, per sostenere l'assegnazione di un secondo Oscar per la colonna sonora di The Hateful Eight, con l'intitolazione dell'asteroide 2005 QP51 – denominato ora 152188 MORRICONE.

In attesa della cerimonia, sulla scorta della nostra intitolazione comunicata alla Academy Awards, anche gli americani hanno deciso di attribuire una stella al grande compositore sulla Hollywood Walk of Fame (passeggiata delle celebrità).

Per rimanere in campo cinematografico e sostenere fino in fondo la premiazione di MORRICONE, la cui famiglia ha origini ciociare, abbiamo realizzato un breve video con le immagini del Maestro e di alcuni dei numerosi film (circa 500)  per cui ha scritto le sue bellissime colonne sonore.

Per il video, montato dall' amico Gianluca PEROZZI, abbiamo scelto il tema “Gabriel's Oboe” tratto dal film Mission.

Se il risultato è di vostro gradimento vi invitiamo a segnalarlo e farlo girare in rete per aumentare il consenso su questa iniziativa.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

L'UNIONE ASTROFILI ITALIANI DEDICA UN ASTEROIDE, SCOPERTO DALL'OSSERVATORIO DI CAMPO CATINO, AL GRANDE MAESTRO ENNIO MORRICONE PER SOSTENERNE LA CANDITATURA ALL'OSCAR

L'asteroide 2005QP51, scoperto dall'Osservatorio Astronomico di Campo Catino il 27 Agosto 2005, è stato intitolato al grande musicista ed impareggiabile compositore di colonne sonore Ennio Morricone.

L'idea, proposta dal'UAI e dall'Osservatorio ciociaro, è stata accolta positivamente dal Minor Planet Center, ente preposto alla denominazione dei pianetini, che lo ha così classificato ufficialmente come (152188 – Morricone) con la seguente motivazione. "Uno dei più famosi compositori di musiche di film del secolo con una produzione di oltre 500 colonne sonore nell'arco degli ultimi decenni".

Il nuovo corpo celeste, rilevato da  Franco Mallia con il telescopio CAO dell'Osservatorio di Campo Catino, appartiene agli oggetti di fascia principale posti tra l'orbita di Marte e quella di Giove con una magnitudine di 15,7, un periodo di rivoluzione di 4,2 anni ed un diametro stimato di oltre 2 km, quindi osservabile anche con telescopi di 30/40 cm.

L'UAI, nel rendere omaggio al grande maestro che ha vergato anche colonne sonore di film di fantascienza, vuole sostenerne, con questa intitolazione, la candidatura all'Oscar per le musiche dell'ultimo lavoro di Quentin Tarantino The Hateful Height.

Il conferimento ad Ennio Morricone del Golden Globe è certamente di buon auspicio ed è per questo che nei prossimi giorni il Presidente UAI Mario Di Sora farà pervenire un accorato appello all' Academy Award di Los Angeles per valutare l'opportunità di premiare con un secondo Oscar, dopo quello alla carriera, uno dei più importanti compositore di tutti i tempi.

Inoltre l'UAI intende organizzare una cerimonia a Roma per la consegna di una targa in bronzo al Maestro Morricone.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 

GRANDE SUCCESSO PER IL CONVEGNO SULL'INQUINAMENTO LUMINOSO A BOVILLE ERNICA

In una Sala Consiliare gremita e ben riscaldata si è tenuto il Convegno “Inquinamento Luminoso e tutela del cielo notturno”, organizzato dal Circolo Intercomunale Legambiente LAMASENA, con il patrocinio del Comune di Boville Ernica e della Pro Loco, in collaborazione con l'Osservatorio Astronomico di Campo Catino nel pomeriggio di sabato 16 Gennaio.

L'evento, seguito da un folto pubblico di tutte le età, è iniziato con  il saluto del Sindaco di Boville Ernica Piero Fabrizi, accompagnato dalla Giunta Comunale. Subito dopo vi è stata un'introduzione di Remo Cinelli Presidente del Circolo Lamasena.

Successivamente ha preso la parola il Geologo Riccardo Viselli, noto ambientalista, che ha illustrato le finalità dello stesso e svolto il ruolo di moderatore.

L'intervento di Mario Di Sora, Direttore dell'Osservatorio di Campo Catino, con una relazione sulle problematiche e le soluzioni legislative riguardanti l'inquinamento luminoso, ha portato subito l'attenzione dei presenti al centro del problema.

Giovanni di Meo, ingegnere del Settore Agenti Fisici di Arpalazio Frosinone, ha  illustrato le tematiche fisiche connesse alla luce e la metodologia degli interventi sul territorio adottata dall'Agenzia di protezione ambientale. Ha inoltre presentato il progetto, il primo di questo tipo in Italia, svolto nei mesi di novembre e dicembre 2915, in collaborazione con l'Osservatorio di Campo Catino, per il monitoraggio di impianti e insegne luminose nei comuni di Alatri, Anagni e Ferentino.

La Prof.ssa Adelaide Albimonti, docente di Lettere e Filosofia, ha tratteggiato la figura del grande astronomo Giuseppe Armellini nato nel 1887 e morto nel 1958, che è appunto seppellito  nel cimitero di Boville Ernica, e che è stato Direttore dell'Osservatorio Astronomico di Roma - Monte Mario.

I lavori sono stati conclusi dall'Ing. Angelo Perciballi, esperto ed apprezzato progettista, che ha spiegato il tipo di intervento in atto a Boville Ernica per la riduzione dei consumi e dell'inquinamento luminoso con i nuovi impianti a LED.

In definitiva un bel pomeriggio culturale dove tutti hanno convenuto sul fatto che la tutela dell'ambiente e del cielo notturno riguarda tutti e non solo gli studiosi degli astri.

Le foto sono di Giovanni Isopi e gli atti del convegno sono parzialmente disponibili sul sito: www.lamasena.net.

 

Seguici su Facebook, Twitter e Google+ per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda l'Osservatorio Astronomico di CampoCatino.

 
Banner
Banner